Ormai l’intelligenza artificiale è un “fenomeno” che possiamo definire all’ordine del giorno da ormai 5 anni. Già forbes nel 2016 pronosticava un massiccio impiego della AI per le aziende americane (il 62% delle aziende per il 2018/2019). L’italia, più lenta nelle innovazioni sta iniziando ad utilizzare l’intelligenza artificiale nei sistemi produttivi.

Cosa può fare per le aziende la AI?

Sebbene al momento sia vista come “utile” solamente per le aziende di grandi dimensioni e con linea di produzione, ricordiamoci cos’è l’intelligenza artificiale, cioè, un software o per meglio dire un sistema, in grado di produrre sistemi complessi da grandi moli di dati. Vediamo quindi in cosa può essere utile in qualsiasi azienda, PMI incluse.

  • Management
  • Customer Care
  • Marketing

Reparti aziendali in cui l’automazione di determinati processi, l’accesso ai dati aziendali e l’analisi degli stessi possono portare ad ottimizzare i costi e performance aziendali. Un impiego razionale delle risorse umane, con possibilità di valorizzazione dei talenti. Inoltre, un servizio più puntuale e accurato che contribuisce alla fidelizzazione del cliente. E ovviamente il taglio dei costi grazie all’eliminazione dei colli di bottiglia.